Insufflaggio

Molte abitazioni, anche in condomini, potrebbero trovare soluzioni facili, economiche ed energicamente efficienti nell’insufflaggio di materiale isolante all’interno dell’intercapedine che spesso è presente nelle pareti perimetrali degli edifici costruiti dagli anni settanta.

In pratica si sfrutta la “camera d’aria” esistente per realizzare una sorta di “pannello isolante virtuale” che consente all’abitazione di ottenere un risultato quasi simile a quello del cappotto termico. Le prestazioni non sono identiche perché con l’insufflaggio non si risolvono tutte le problematiche legate ad alcuni ponti termici, ma l’indubbio vantaggio è che in poco tempo e con una spesa ridotta si isola l’appartamento mantenendone l’abitabilità. Oltre a ciò non bisogna sottovalutare il fatto che si può realizzare l’insufflaggio anche per un singolo appartamento, senza aspettare le decisioni dell’intero condominio. aspetto di non poco conto.

INSUFFLAGGIO A CONFRONTO COL CAPPOTTO

NON NECESSITA DI INSTALLAZIONE PONTEGGIO

ACCESSO AL 65% DI DETRAZIONE FISCALE

VELOCTA’ DI REALIZZO (appartamento di 110mq realizzato in 2gg)

NON NECESSITA DI SPESE MURARIE PER SPOSTAMENTO FINESTRE O PORTE

NESSUNA PERDITA DI SPAZIO RISPETTO AL CAPPOTTO INTERNO

TUTTO QUESTO SI TRASFORMA IN UN NOTEVOLE RISPARMIO ECONOMICO E DI TEMPO